Cronaca Palermo

Donna trovata morta in casa, intossicata dal gas della stufa

Una donna ottantacinquenne è stata trovata morta nella sua abitazione in via Trabucco (PA). A scoprire il corpo senza vita della donna sono stati dei parenti, che bussando alla porta e non ricevendo risposta hanno lanciato l’allarme alle forze dell’ordine e ai sanitari del 118. L’intervento dei vigili del fuoco ha permesso la macabra scoperta.

La vittima, Giuseppina Cozzo, viveva da sola già da tempo. Secondo le prime ipotesi, si sospetta che la donna sia morta a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio, al momento del ritrovamento, infatti, l’area era irrespirabile. All’interno del suo appartamento, i vigili del fuoco hanno trovato una stufa, che però risultava spenta.
L’ipotesi più plausibile al momento è che la donna avesse acceso la stufa per riscaldare la casa. In un secondo luogo la fiammella della stufa si sarebbe spenta, mentre il gas, forse per un malfunzionamento, sia rimasto aperto e quindi avrebbe continuato a fuoriuscire, non lasciandole scampo.

Sul posto si è recato anche il medico legale per l’ispezione cadaverica. Sull’episodio indagano le forze dell’ordine, che cercheranno di accertare se si sia trattato solo di un tragico incidente o di altro.






Himerah24.it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *