Sicilia Termini Imerese

È termitano il primo operaio Fiat in pensione con la Quota 100

Grazie al decreto Quota 100, approvato lo scorso 17 gennaio, il termitano Giovanni Sorce, operaio dello stabilimento Fca di Grugliasco, andrà in pensione e potrà finalmente riabbracciare i familiari siciliani.

Giovanni Sorce in pensione a 62 anni

Il termitano Sorce, 62 anni, ha iniziato a lavorare nel 1979, a soli 23 anni, nello stabilimento della sua città. Ma quando la Fiat di Termini Imerese nel 2010 ha chiuso le porte, Giovanni un anno dopo insieme alla sua famiglia, si è traferito a Torino, dove ha trovato lavoro presso lo stabilimento Fca di Grugliasco. Quando l’operaio termitano  ha iniziato a lavorare nello stabilimento Fiat di Termini Imerese si stava esaurendo la produzione della 126 e si iniziava quella della Panda. Se fosse ancora in vigore la legge Fornero, Giovanni sarebbe andato in pensione all’età di 65 anni. Invece, con il nuovo decreto istituito dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle, in aprile Giovanni potrà togliere la famosa “tuta blu” e ritornare in Sicilia, dove si dedicherà alla famiglia e alle sue passioni nella sua città.





342 Visite totali, 28 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *