Cronaca Palermo Sicilia

Sesso virtuale con dodicenne: indagato un venticinquenne

Un venticinquenne palermitano è indagato l’accusa di atti sessuali su minore. I fatti risalirebbero dal primo settembre 2015 al 9 novembre 2017. Durante il periodo in questione, l’uomo avrebbe intrattenuto videochiamate e conversazioni a sfondo erotico con una dodicenne.

La vittima, una studentessa catanzarese, sarà interrogata dal sostituto procuratore Andrea Giuseppe Buzzelli. L’interrogatorio avverrà in presenza di una psicologa infantile per tutelare la giovane che presto compirà 16 anni.

Gli agenti avrebbero documentato che durante le innumerevoli videochiamate e conversazioni, l’uomo si sarebbe mostrato completamente nudo, compiendo atti sessuali. Inoltre, i due si sarebbero scambiati anche immagini fotografiche erotiche attraverso la chat di whatsapp.
La conoscenza sarebbe nata sulla chat di Messanger. In un secondo momento, però, la giovane si era confidata con le compagne, che poi hanno riferito tutto alla responsabile di una comunità.






Himerah24.it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *