Appuntamenti Arte e Cultura Associazioni Termini Imerese

Partono i tours in città promossi dall’Archeoclub “Himera”

L’Archeoclub d’Italia “Himera”organizza un tour con visita guidata per i giovani ospiti Elk Grove High School gemellati con il liceo classico “G.Ugdulena” di Termini Imerese. Domenica 31 marzo Archeoclub “Himera” e Termini d’Arte accoglieranno un gruppo di turisti pugliesi per una visita in città

Si è svolto a Termini Imerese (PA), il primo tour con le scuole gemellate del liceo classico “G.Ugdulena” con la Elk Grove High School. Un progetto ambizioso a valenza interdisciplinare, che assume come orizzonte di riferimento le Competenze chiave per l’apprendimento, del territorio Termitano.

Questo progetto gemellato ha permesso a tutti gli studenti, nel migliorare le competenze linguistiche, con una profonda conoscenza con altre realtà per arricchirsi di nuovi incontri, visitando i luoghi storici e irrinunciabili di Termini Imesere, con visite d’istruzione guidate dal presidente dell’associazione Archeoclub Italia Himera Sergio Merlino D’amore, Francesco Calvagna, e Leonardo Monachino ( accompagnatori Italiani), la professoressa Giovanna attardo, la guida autorizzata Ezio battaglia, la Signora Maria Gullo ( della Sister Cities di Elk Grove Village ), Mr Rod Picket e la prof.ssa Effie Kalkounous (accompagnatori Americani).

“Una svolta importante per il territorio termitano, una giornata all’insegna della cultura e dell’arte e gastronomia, e del divertimento, perché fondamentalmente Termini Imerese è turismo”, ha affermato il presidente dell’Archeoclub d’Italia “Himera”, Sergio Merlino D’Amore
(Testo e foto a cura di Marzia Genovese)

Le iniziative in programma dell’Archeoclub d’Italia “Himera” continuano

Domani (31 marzo), alle ore 17, i soci della locale associazione con il presidente Sergio Merlino D’Amore e il vice presidente Agostino Moscato e il tesoriere Francesco Calvagna, in collaborazione con l’associazione Termini d’Arte guidata da Rita Elia, accoglieranno un gruppo di turisti pugliesi e li accompagneranno a scoprire alcune bellezze del centro storico di Termini Imerese: l’anfiteatro, la curia, il museo d’arte sacra, la chiesa di Santa Caterina, piano Barlaci e il Belvedere. “Un ringraziamento va all’arciprete di Termini Imerese, padre Antonio Todaro che ha permesso le visite nelle aree sacre e al dott. Enzo Giunta socio dell’associazione sempre disponibile e presente alle iniziative portate avanti da Archeoclub Himera – ha affermato Sergio Merlino D’Amore -. Un grazie va al presidente dell’associazione Termini d’Arte, Rita Elia, che contribuisce a diffondere la cultura, accogliendo ben volentieri la nostra iniziativa per l’avvio di un proficua collaborazione e a Teletermini che cura l’area di piano Balarci e ci seguirà nella visita di domani. Sono tanti i progetti in cantiere rendere fruibili al pubblico i beni artistici, monumentali ed architettonici innescando un meccanismo turistico-culturale che dia la possibilità di indirizzare figure professionali locali al lavoro – ha concluso il presidente D’Amore -. Nelle prossime settimane avrà luogo la cerimonia di presentazione dell’associazione con la presenza degli studenti e delle altre associazioni del comprensorio, dove saranno rese note tutte le iniziative e i progetti a breve, medio e lungo termine”.

In allegato: foto di gruppo con il presidente dell’Archeoclub d’Italia “Himera”, Sergio Merlino D’Amore con alcuni soci, con gli studenti del liceo classico “G.Ugdulena” e gli studenti americani.





316 Visite totali, 4 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *