Cronaca Sicilia

Esce ubriaco di casa e spara per aria, arrestato

Un quarantanovenne originario di Librizzi è stato arrestato ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi. L’uomo, nel pomeriggio di ieri, sarebbe uscito dalla propria abitazione in stato di ebbrezza e in un secondo momento avrebbe esploso dei colpi di pistola in aria. 

La paura dei vicini

Il quarantanovenne, M.G., si era allontanato dalla sua abitazione con la sua pistola, una Beretta calibro 7,65 mm. L’arma era detenuta in forza di una licenza di porto d’armi per uso caccia, scaduta da alcuni anni.

Allertati dai familiari, cui l’uomo avevo manifestato propositi autolesionistici, i carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche, ritrovando M.G. nelle campagne di Librizzi.
L’uomo, che aveva anche esploso un colpo in aria dalla pistola che aveva illegalmente portato fuori dalla propria abitazione, è stato arrestato in flagranza per il reato di porto abusivo di arma. La pistola è stata sequestrata.

All’esito delle formalità, M.G. è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Patti.





325 Visite totali, 5 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *