Cronaca Sicilia

Individuato l’uomo che voleva accoltellare la moglie in un agriturismo

È stato individuato e denunciato l’uomo che domenica scorsa voleva accoltellare la moglie durante il pranzo in agriturismo. A seguito delle indagini condotte dalla polizia di Modica, è stata individuata una coppia residente a Noto. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà.

La ricostruzione della violenta lite

La violenta lite è avvenuta domenica scorsa, quando la coppia si trovava a pranzo in un agriturismo in contrada Saitta Marchesallo. 
Dopo aver consumato l’antipasto, l’uomo ha iniziato a discutere animatamente con la donna. Ad assistere alla scena, oltre il figlio di sette anni del trentenne, anche una decina di commensali presenti in sala.  La situazione, però, sembrerebbe che sia degenerata poco dopo. La donna, infatti, avrebbe infilzato la mano del compagno con una forchetta, mentre quest’ultimo l’avrebbe presa a schiaffi.
Improvvisamente l’uomo si è recato in auto, dalla quale ha preso un coltello con il quale si è scagliato contro la donna. A placare la situazione è stato l’intervento risolutivo del gestore del locale che ha bloccato l’uomo. 

Paura tra i commensali in sala, che nel frattempo hanno avvertito le forze dell’ordine, ma all’arrivo dei militari la famiglia era già svanita nel nulla.
A seguito delle indagini è risultato che l’auto con la quale la coppia era andata via è intestata ad un sessantaquattrenne di Noto del tutto estraneo ai fatti. Sembrerebbe che si tratti di un parente dell’uomo. 

Oltre all’uomo, è stata denunciata anche la donna, che dopo aver suscitato il panico nell’agriturismo, era salita in auto con l’uomo tranquillamente.





349 Visite totali, 10 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *