Sicilia Viabilità

Anas, SS 640: viadotto Maddalusa non a rischio stabilità

Il viadotto Maddalusa, ubicato tra la rampa dello svincolo di collegamento con  la statale 115 “Sud Occidentale Sicula” e la statale 640 “Strada degli Scrittori” al km 2,773, serve l’utenza stradale che proviene dal porto di Porto Empedocle (dalla statale 640) e che si dirige verso Gela sulla statale 115.

 

L’opera, della lunghezza complessiva di oltre 82 metri per una larghezza della carreggiata di 5,80 metri con una corsia per senso di marcia, presenta alcune situazioni di ammaloramento per cui Anas (Gruppo Fs Italiane) ha già previsto degli interventi di manutenzione programmata.

 

In seguito all’avvio delle attività di progettazione per tali interventi, prossime alla conclusione, Anas ha sempre correntemente effettuato le consuete attività ispettive sul viadotto, sia tramite il personale di esercizio che tramite personale Tecnico, come da procedure aziendali sul monitoraggio dei ponti.

 

Dai risultati di tali ispezioni non sono emersi rischi sulla stabilità del ponte e pertanto non si è ritenuto al momento di disporre alcuna limitazione al transito. Ulteriori studi effettuati in precedenza da un esperto ingegnere strutturista al fine di consentire il passaggio della “Talpa” necessaria per lo scavo del tunnel di Caltanissetta (del peso di 300 tonnellate), hanno confermato la solidità statica del viadotto. A tal fine nel 2013 Anas ha autorizzato alcuni interventi di rinforzo della struttura a cura del Contraente generale, la ditta CMC, per consentire il transito delle apparecchiature per lo scavo della galleria, poi regolarmente avvenuto. Successivamente il ponte è stato ulteriormente e continuamente monitorato anche attraverso periodici  rilievi laser scanner.

 

Contestualmente è utile precisare che il Contraente generale ha recentemente presentato un aggiornamento della relazione tecnica di stabilità del ponte per far transitare nuovamente la Talpa usata nei lavori della Galleria di Caltanissetta. Il trasporto della talpa avverrà alla conclusione degli interventi in programmazione già citati. 

 

Infine occorre sottolineare che, essendo in fase conclusiva il progetto dei lavori di ripristino del viadotto Maddalusa, su richiesta di Anas il 16 aprile scorso si è svolto un primo incontro tecnico presso il Comune di Agrigento, al quale hanno partecipato i tecnici del Genio Civile e della Soprintendenza di Agrigento al fine di acquisire i pareri preliminari utili a definire nel dettaglio la progettazione in corso.

481 Visite totali, 4 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *