Ambiente Politica Termini Imerese

Emergenza rifiuti: deposistata interrogazione urgente

Un`interrogazione urgente al commissario straordinario del comune di Termini Imerese, Girolamo Di Fazio, è stata depositata questa mattina dai consiglieri comunali Capitti, Di Lisi, Merlino, Pusateri, Selvaggio e Taravella, in cui chiedono delucidazioni e risposte urgenti. Di questo ed altro si discuterà nel corso del consiglio comunale di domani 11 giugno.

Per leggere la nuova ordinanza sulla modalità di conferimento dei rifiuti clicca qui

L’interrogazione

 

Al Presidente del Consiglio Comunale Dott.ssa A. Amoroso

INTERROGAZIONE URGENTE
OGGETTO: emergenza rifiuti.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Termini Imerese,

premesso

– Che nelle ultime settimane la città è invasa dai rifiuti, tale per cui si è reso necessario l’utilizzo di ruspe per liberare il manto stradale:
– Che si è provveduto alla chiusura delle due isole ecologiche;
– Che negli ultimi giorni vi sono stati alcuni episodi di incendio dei cassonetti e dei rifiuti; – Che l’accumulo cosi consistente di rifiuti per strada, unito con le alte temperature di questi giorni, può causare un pericolo per la salute pubblica;
– Che dal primo di giugno la gestione rifiuti è stata affidata a una nuova società, la “‘Dusty”;

considerato

– Che la questione rifiuti ha avuto risalto mediatico anche nei telegiornali regionali, causando un grave danno di immagine per la città, in prossimità della stagione estiva – turistica;

Tutto ciò premesso e considerato, SI INTERROGA IL COMMISSARIO STRAORDINARIO su quanto segue:

– Quali sono i problemi che hanno portato a questa nuova emergenza rifiuti? Quali provvedimenti si intendono prendere nell’imminenza per risolverla? Quando saranno riaperte le isole ecologiche?
– Quando entrerà a regime la nuova gestione della raccolta differenziata?
– Se nelle more del ripristino della normalità, intende assumere provvedimenti di urgenza a tutela dell’igiene e della salute pubblica?






Himerah24.it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *