Cronaca Palermo Sicilia

Femminicidio a Carini: marito uccide la moglie, ferito anche il figlio

Un nuovo caso di femminicidio. Questa volta è successo a Carini, dove un uomo di 42 anni ha ucciso la compagna all’interno di un negozio in corso Italia. 

Da una prima ricostruzione, si evincerebbe che l’uomo abbia colpito la donna al collo con un taglierino. Inoltre, nella colluttazione avvenuta probabilmente per difendere la madre, è rimasto ferito anche il figlio quattordicenne della donna.

Dopo l’omicidio l’uomo si è barricato all’interno del negozio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che sono riusciti a sbloccare la porta e i carabinieri che hanno bloccato l’uomo. Il quarantaduenne è stato trasportato in caserma.

Non è ancora chiara la dinamica di quanto avvenuto, ma dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che l’uomo non si sia mai rassegnato alla separazione con la donna. Testimone chiave di quanto accaduto è il giovane quattordicenne, soccorso dai sanitari del 118 e trasportato presso l’ospedale “Cervello” di Palermo. 

Sembrerebbe che già in passato la donna si era recata dai carabinieri per denunciare gli atti persecutori del marito.






1,870 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *