Cronaca Termini Imerese

Acqua Fontalba contaminata, è una bufala: la smentita dell’azienda

In queste ore è circolata la notizia, tramite una nota vocale diramata sull’applicazione WhatsApp,  circa la contaminazione di una partita d’acqua Fontalba a Termini Imerese. Nell’audio vocale si parla di soggetti finiti al pronto soccorso dell’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese a causa di intossicazione, ma la notizia è risultata una bufala e smentita dalla stessa azienda siciliana Fontalba che con una nota (rilasciata in esclusiva a himeraweb.it ), ha chiarito la circostanza : 

“In merito alla falsa notizia che sta girando in rete in queste ore, secondo la quale vi sarebbero persone intossicate e ricoverate presso l’ospedale di Termini Imerese per aver assunto acqua minerale “Fontalba”, l’Azienda dichiara che il relativo messaggio vocale, diffuso mediante Whatsapp, è assolutamente falso e che, pertanto, sta intraprendendo tutte le opportune azioni legali a tutela della sua pluridecennale credibilità ed immagine anche al fine di individuare i responsabili di tale ingiustificato procurato allarme che costituisce reato.

La società Montalbano Acque s.r.l. desidera rassicurare tutti i suoi consumatori: l’attenzione per la qualità e per la sicurezza dei propri prodotti è, infatti, da sempre alla base dei valori e degli obbiettivi dell’azienda traducendosi nell’impegno costante per mantenere alti standards qualitativi attraverso il controllo accurato dell’intero processo produttivo”.

Nel momento in cui scriviamo (ore 16,45 del primo dicembre) all’ospedale  di Termini Imerese non risulta alcun ricoverato per intossicazione. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri. 





348 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *