Uncategorized

Al via domani i festeggiamenti e la processione dedicati alla Madonna della Consolazione di Termini Imerese

Ricorre il 14 gennaio la festa della Madonna della Consolazione che si venera nell’omonimo Santuario sito a Termini bassa, comunemente conosciuto come “a parrocchia”.
Durante la solenne celebrazione eucaristica che inizierà alle ore 17.30, i fedeli offriranno alla Madonna l’ olio nuovo che arde tutto l’anno ai piedi del quadro della Consolazione.
A seguire, dopo la santa Messa, un breve pellegrinaggio si snoderà per le vie di Termini bassa.

Cenni storici

Le origini del Santuario dedicato alla Madonna della Consolazione si fanno risalire alla metà del cinquecento. La devozione popolare alla Madonna è legata alla storia di una prodigiosa guarigione del figlio di una data Domenica Russo, risalente al 1553.
La donna usare ungere il figlio infermo in una lampada ad olio accesa dinanzi l’edicola della Madonna che si trovava sulla parte esterna della casa del farmacista Cosimo D’Agra, che si trovava in via detta delle Botteghelle.
La grazia della salute ottenuta in seguito al pio esercizio e alle preghiere alla Madonna, fu accolta con grande stupore dai cittadini che sapevano dell’infermità del fanciullo inguaribile con le cure del tempo.

Questa prima grazia fu foriera di molte altre, sicchè il 21 giugno del 1553, nel luogo dove avvenne il miracolo, si decise e si cominciò a costruire insieme al popolo il tempio dedicato a Maria SS. Della Consolazione.
L’affresco della Madonna, pur essendo su creta, rimase prodigiosamente incolume, quando, nel rivolgerlo dalla parete esterna all’interno del santuario, cadde da una considerevole altezza. Tuttavia l’immagine rimase miracolosamente intatta. Era il 14 gennaio, data che segnerà per sempre la festa della Madonna della Consolazione.

A seguito dei continui prodigi, il santuario divenne in breve tra i più visitati e frequentati della Sicilia.  Ancora oggi arde tutto l’anno una lampada ad olio dinanzi il quadro della Madonna, segno della fede che si tramanda.

 





65 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *