Cronaca Palermo Sicilia

Il terrorista italiano catturato in Bolivia è in volo verso l’Italia dove sconterà l’ergastolo

Il terrorista italiano Cesare Battisti è in volo verso l’Italia. L’uomo, dopo essere stato arrestato in Bolivia mentre camminava per una strada di Santa Cruz de La Sierra, è stato consegnato alle autorità e il suo arrivo in Italia è atteso per domani alle ore 12.30 all’arresto Roma Ciampino. L’annuncio è arrivato dal premier Conte.
Così il vice premier Matteo Salvini ha commentato la notizia si Facebook: “Ringrazio per il grande lavoro le Forze dell’Ordine italiane e straniere, la Polizia di Stato, l’Interpol, l’AISE e tutti coloro che hanno lavorato per la cattura di Cesare Battisti, un delinquente che non merita una comoda vita in spiaggia, ma di finire i suoi giorni in galera.
Grazie di cuore al presidente Jair Messias Bolsonaro e al nuovo governo brasiliano per il mutato clima politico che, insieme a un positivo scenario internazionale dove l’Italia è tornata protagonista, hanno permesso questo successo atteso da anni, grazie alle Autorità boliviane e alla collaborazione di altri Paesi amici.
Il mio primo pensiero va oggi ai famigliari delle vittime di questo assassino, che per troppo tempo si è goduto una vita che ha vigliaccamente tolto ad altri, coccolato dalle sinistre di mezzo mondo. È finita la pacchia. #dalleparoleaifatti”.

FOTO FACEBOOK DIARIO DI MATTEO SALVINI

859 Visite totali, 13 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *