Appuntamenti Palermo Sicilia

Giorno della memoria, aperto al pubblico il rifugio sotto piazza Pretoria

Oggi ricorre il 74esimo anniversario della liberazione del  campo di concentramento di Auschwitz. Come ogni anno, il 27 gennaio, vengono commemorate le vittime dell’olocausto.

Palermo, in occasione di questa particolare ricorrenza, ha aperto al pubblico il rifugio anteriore di palazzo delle Aquile, costruito durante la seconda guerra mondiale, situato sotto piazza Pretoria. Il riparo, durante la giornata di oggi è visibile gratuitamente dalle ore 10.00 alle ore18.00.

La storia

Il 27 gennaio del 1945 le truppe russe arrivarono nel campo di concentramento di Auschwitz, liberando i superstiti. Nella cittadina polacca, 10 anni prima, i nazisti si erano ritirati, portando con loro i prigionieri sani, molti dei quali morirono dopo la marcia.  Auschwitz non fu il primo campo di concentramento ad essere liberato, già i sovietici, qualche tempo prima, avevano liberato il campo di  Majdanek, ma nonostante questo, fu deciso che la ricorrenza del giorno della memoria combaciasse con la data in cui venne liberato il campo di concentramento tedesco, grazie al quale il mondo aprí gli occhi e prese coscienza su quanto accadeva dietro quei cancelli.

 





186 Visite totali, 9 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *