Cronaca Sicilia

Violenta per anni le figlie minorenni, arrestato cinquantaquattrenne

Un cinquantaquattrenne residente a Calatafimi avrebbe abusato sessualmente per anni delle figlie minorenni. L’uomo, inoltre, avrebbe maltrattato anche la moglie. Al termine di una complessa indagine, l’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata. 

Le indagini

A denunciare l’uomo è stata una delle figlie, che dopo anni di soprusi ha trovato il coraggio di denunciare il padre. A seguito della denuncia è scattata una complessa indagine, che ha portato a fare luce su una tragica storia di violenza domestica.

Prima le minacce e gli insulti, poi le botte e le violenze nei confronti delle due figlie, all’epoca minorenni. Tutto ha avuto inizio nel 2011, per una durata di circa 8 anni. Il cinquantaquattrenne, infatti, era solito maltrattare la moglie, per poi abusare sessualmente delle due figlie minorenni. Le donne hanno vissuto per anni terrorizzate dall’uomo che diceva di amarle. 

«Gli accertamenti hanno consentito di delineare un complesso quadro di responsabilità dell’uomo – spiegano gli investigatori dell’Arma – e, in particolare, i pesanti maltrattamenti a cui sottoponeva i propri familiari conviventi e gli episodi di violenza sessuale».

Il cinquantaquattrenne è stato condotto presso il carcere di Trapani a disposizione dell’Autorità giudiziaria.





326 Visite totali, 14 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *