Arte e Cultura Contemporaneo Termini Imerese

Un convegno per riscoprire la Rocca del Castello e il Ponte San Leonardo

Tutto è pronto per il convegno dal titolo Riscoprire la Rocca del Castello e il Ponte San Leonardo, dal rilievo alle proposte di riqualificazione”, durante il quale verranno presentati gli esiti delle indagini che hanno interessato la Rocca del Castello e il settecentesco Ponte San Leonardo a Termini Imerese.

Si tratta dei rilievi strumentali effettuati dallo staff dello Studio Tecnico dell’Arch. Rosario Ribbene – in collaborazione con la TECNODUO s.r.l.s. e con l’arch. Luigi Macaluso di G.M.A Studio – in occasione dei progetti di alternanza scuola-lavoro intrapresi con le classi IV° e V° dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Stenio” di Termini Imerese, sezione C.A.T. (Costruzione Ambiente e Territorio).

L’iniziativa – che si svolgerà il prossimo venerdì 3 maggio, dalle ore 10 alle ore 13 presso l’aula consiliare di via Garibaldi, nei locali comunali dell’ex caserma La Masa a Termini Imerese – ha ricevuto il patrocinio dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo, della Fondazione Napolinovantanove e del Comune di Termini Imerese.

Ricco il programma dell’appuntamento che vedrà avvicendarsi gli interventi di Rosario Ribbene (in veste di libero professionista) per la presentazione dei progetti di alternanza scuola-lavoro che hanno interessato la Rocca del Castello il Ponte San Leonardo di Termini Imerese, la Prof.ssa Maria Bellavia (dirigente scolastico Stenio), i proff. Mattia Tamburo (tutor C.A.T. Stenio) e Francesco Messina (referente C.A.T. Stenio), un rappresentante dell’Ordine degli Architetti della Prov. di Palermo, l’arch. Luigi Macaluso di G.M.A Studio per l’argomento della modellazione tridimensionale e per l’animazione nonché le loro applicazioni, l’ing. Alessio Gennaro (TECNODUO s.r.l.s., l’azienda leader nell’ambito del rilievo e della referenziazione topografica, nella caratterizzazione del territorio e nel monitoraggio geotecnico, topografico e ambientale) che illustrerà le potenzialità della tecnologia del laser scanner e del drone nell’ambito del rilievo dell’architettura storica, e la conclusione di Rosario Ribbene (in veste di presidente dell’Associazione Rodoarte Onlus) per il delicato tema del ruolo delle associazioni nella tutela e valorizzazione del territorio.

“E’ stata una duplice occasione di approfondimento della conoscenza del territorio e delle sfaccettature dei tesori architettonici che esso custodisce – afferma l’architetto Rosario Ribbene (nella doppia veste di libero professionista con incarico affidatogli dallo Stenio e di presidente dell’Associazione Rodoarte Onlus – oltre che un’esperienza didattica unica per gli allievi di queste due classi del C.A.T. (Costruzione Ambiente e Territorio) dell’Istituto termitano, dal momento che hanno avuto la possibilità di esperimentare delle attività nelle quali loro stessi sono stati i protagonisti nella comprensione attiva nella riqualificazione di queste presenze architettoniche di notevole interesse quali sono la Rocca del Castello e il settecentesco Ponte San Leonardo, anche immaginando possibili fruizioni a carattere turistico. Questo convegno, riprende il solco tracciato con la precedente sessione esperienziale del 2017 nel tentativo di attivare percorsi di valorizzazione capaci di enucleare le vocazioni e le resilienze di luoghi spesso ai margini della memoria di quelle comunità. 

Rosario Ribbene

Come Rodoarte Onlus – continua Rosario Ribbene – da anni abbiamo intrapreso azioni finalizzate concretamente alla tutela e valorizzazione della bellezza unica del nostro territorio tanto da ottenere, per il Ponte San Leonardo per esempio nell’agosto del 2018, il grande riconoscimento di luogo dell’identità e della memoria (registro L.I.M.) con decreto dell’Assessore per i Beni Culturali e l’Identità Siciliana, a nostro parere un traguardo di alto spessore, vanto per questa comunità”.

Le foto






1,651 Visite totali, 7 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *