Cronaca Sicilia

Agrigento: neonato rischia di morire, salvato dalla polizia

A causa di un banale incidente domestico, ieri è stata sfiorata la tragedia a Palma di Montechiaro, provincia di Agrigento.

Un bambino neonato ha sbattuto la testa a seguito della caduta accidentale della mamma che lo teneva in braccio. A prestare i primi soccorsi sono stati gli agenti di una pattuglia della Polizia di Stato, impegnati in un servizio di controllo del territorio, i quali sono andati incontro alla autovettura fermatasi per chiedere aiuto.

I poliziotti hanno immediatamente allertato la Centrale operativa per chiedere l’intervento di una ambulanza e nell’attesa la donna poliziotto ha preso in braccio il piccolo, privo di coscienza, e ha effettuato le prime manovre di rianimazione.

Dopo qualche minuto è arrivata l’ambulanza che subito si è diretta all’Ospedale “San Giovanni di Dio”, dove, prima in pronto soccorso e poi al reparto pediatrico, i medici si sono presi cura del piccolo e lo hanno salvato.

Nel reparto di Pediatria i familiari hanno ringraziato personalmente i poliziotti ribattezzandoli “gli angeli in divisa”. 






1,824 Visite totali, 35 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *