Arte e Cultura Contemporaneo Scuola e Studenti Termini Imerese

Riqualificazione urbana a Termini Imerese: il liceo artistico presenta “People United”

 

Martedì 11 giugno, alle ore 10, si inaugura People United il nuovo progetto di riqualificazione urbana dell’artista Tommaso Chiappa. L’installazione site-specific è stata realizzata in un grande muro adiacente al liceo artistico Ugdulena di Termini Imerese in collaborazione con i ragazzi dello stesso liceo. L’installazione raffigura gli stessi ragazzi a grandezza naturale di diverso colore,L’intero murales parla di integrazione, di diversità, in una società che sta cambiando ed andando verso il multiculturalismo.

I numeri di questo murales sono importanti: 30 metri di superficie dipinte a mano con pennello, 40 people di diverso colore a grandezza naturale, 2 mesi di lavoro per la bonifica dell’area e per il lavoro di pittura in totale, 100 ragazzi studenti hanno partecipato alla realizzazione del murales.

Il progetto di riqualificazione è stato scelto accuratamente dall’artista, che ha presentato un progetto approvato dal comune, L’intero progetto è stato reso possibile grazie al contributo del main sponsor Cascino s.r.l ed gli altri sponsor C.R.A.L. Sicilia e Damiani&Damiani LAB, con il patrocinio del Comune di Termini Imerese.

L’intenzione dell’artista attraverso people united è quello di dialogare con il territorio e modificare l’aspetto urbano, rendere migliore un luogo attraverso l’arte, convinto del fatto che anche un luogo periferico abbandonato può diventare un luogo d’arte.

Tommaso Chiappa (Palermo, 1983) si è formato artisticamente a Milano, compiendo i suoi studi nell’Accademia di Brera e legando il proprio nome alla Galleria di Luciano Inga- Pin con alcune mostre che lo hanno fatto conoscere a un più vasto pubblico tra le quali ricordiamo “lo sguardo altrove” del 2005 e la personale sempre nella galleria Luciano Inga Pin “Take Away” del 2008 . Numerose le personali e le collettive in Italia e all’estero a cui ha preso parte.  Tra le recenti personali ricordiamo “Fuoriluogo” al Centro d’arte Malagnini di Saronno nel 2015 e nel 2016 la personale  “Origine” a Villa Magnisi sede Ordine dei medici di Palermo, con la pubblicazione del libro  “Origine di Tommaso Chiappa”  a cura di Vera Agosti, Prearo Editore. Nel Marzo 2017 partecipa alla Clio Art Fair di New York. A Ottobre 2017 espone alla Sitka Gallery di Fitchburg (Massachusetts). Nel 2018 è curatore del libro “Yellow, living art”, edito da People and Humanities e diventa art-director dello studio legale internazionale Damiani&Damiani, per la creazione di eventi legati alla multiculturalità. L’artista è ormai celebre per aver portato l’arte nei luoghi di lavoro e per aver creato cinque anni fa il project Multicultural.0. Ricordiamo le recenti personali: nel 2017Outsider nella storica fabbrica Electrolux di Solaro, Lombardia, nel 2018 Excursion nello studio commercialista Gregorio di Palermo e Global Station nelle varie sedi nazionali ed internazionali dello Studio Legale Internazionale Damiani&Damiani di Palermo, ed infine nel 2019 Maugeri in Artela grande istallazione creata dall’artista all’interno dello storica struttura ospedaliera Maugeri di Pavia.

Chiediamo all’artista perchè fare un murales in un luogo periferico.

“L’idea è quella di creare qualcosa per il territorio che sia di aiuto alla comunicazione e che crei un modello positivo. Oltretutto il murales è stato realizzato da me in collaborazione con i ragazzi del liceo artistico, tutti sono stati rappresentati e sono diventati parte centrale del murales. Il progetto insegna che attraverso l’arte ed il colore un ambiente ostile, brutto, possa cambiare, migliorare. In questa splendida terra che è la Sicilia.la mia idea è di portare l’arte ovunque e creare un cortocircuito che conduca alla bellezza. Inoltre lavorare con i ragazzi è davvero splendido, bisogna ripartire dai giovani ed investire nei giovani, creare cultura ed opportunità nella nostra splendida isola.”

 

 

828 Visite totali, 8 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *