Meteo

In arrivo un anticiclone africano: nel weekend caldo intenso

L’anticiclone subtropicale continua a stazionare con i massimi di geopotenziale sulle regioni meridionali italiane e si associa all’afflusso di correnti molto calde e secche di origine algerina.

Ne scaturisce ancora una giornata stabile, diffusamente soleggiata e all’insegna del caldo intenso su Campania, Calabria e Sicilia. Dalla sera velature in transito a partire dalla Sicilia occidentale.

Apice della seconda ondata di calore del mese di giugno, con massime fino ai 38/39°C su Ragusano, entroterra nisseno, area dei Sicani, Cosentino, Piana di Sibari e pianure campane; valori più contenuti (27-31°C) – ma caldo più afoso – lungo le coste. Venti a prevalente regime di brezza, salvo rinforzi da NE sulla Campania. Mosso il Canale di Sicilia, poco mossi gli altri mari.Il promontorio subtropicale di matrice nordafricana torna a rinforzarsi sul Mediterraneo centro-orientale, dando il via alla seconda ondata di calore del mese di giugno al Sud Italia.

Condizioni ovunque stabili, soleggiate e prettamente estive su Campania, Calabria e Sicilia tra giovedì 13 e venerdì 14, salvo occasionali banchi di nubi basse lungo i litorali tra la notte e il primo mattino per effetto del marcato divario termico tra le correnti molto calde in afflusso dall’Algeria e le fresche acque superficiali dei mari italiani. Temperature in nuovo aumento: caldo torrido nelle pianure interne con picchi di 36-39°C, più afoso lungo i litorali raggiunti dalle brezze. Farà seguito un weekend ancora contraddistinto dalla presenza dell’anticiclone, seppur a tratti disturbato – specie nella giornata di sabato – dal transito di nuvolosità alta e stratificata a partire dai quadranti sudoccidentali. Caldo intenso in parziale attenuazione dal 17-18 giugno.





78 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *