Cronaca Palermo Uncategorized

Controlli nel territorio e in ristoranti di Sushi a Palermo: sanzioni oltre 35mila euro


Nel corso delle ultime ore, una significativa aliquota di equipaggi ha passato al setaccio le attività di ristorazione del centro cittadino, stavolta con particolare riferimento ad esercizi specializzati in cucina orientale. Il dispositivo di controllo, coordinato dal Commissariato di P.S. “Libertà”, ha visto impegnati i poliziotti dell’Ufficio Immigrazione, della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale e del Reparto Prevenzione Crimine, nonché militari della Guardia di Finanza e personale della Guardia Costiera e dell’A.S.P..

I controlli nei ristoranti di sushi 

Importanti i risultati ottenuti grazie all’operato sinergico delle pattuglie coinvolte che hanno portato a sanzionare, in particolare, due esercenti specializzati nella somministrazione di sushi. La somma delle sanzioni elevate ai titolari di entrambi gli esercizi sfiora i 20.000,00 euro. Nello specifico, nel primo sono state riscontrate irregolarità connesse all’impiego di personale non in regola ed a carenze igienico sanitarie. Nel secondo, oltre ad essere stati rilevati dipendenti non in regola e carenze igienico sanitarie, sono state riscontrate irregolarità anche in relazione alla mancanza di tracciabilità del pesce.

I controlli su strada 

Nel contesto dei controlli amministrativi sono stati effettuati anche posti di controllo su strada che hanno consentito di identificare 61 persone e controllare 21 mezzi e di elevare sanzioni per un ammontare di 1500,00 euro.

I controlli proseguiranno nel corso delle prossime settimane.






953 Visite totali, 15 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *