Italia Moda Sicilia Termini Imerese

Il termitano “adottato” Ismail Drammeh dall’Africa alle passarelle milanesi

Dal Gambia alle passerelle milanesi. Uno dei sogno di Ismail Drammeh, il ragazzo africano arrivato in Sicilia dopo un lungo e faticoso viaggio,  è finalmente diventato realtà. Ismail adesso, dopo essere arrivato dall’Africa, sfila a Milano per Giorgio Armani, un’icona di stile ed eleganza tutta italiana. Il suo evidente fascino e la sua bellezza hanno fatto si che il suo sogno diventasse realtà. Ma il suo successo si deve anche alle persone che hanno creduto in lui e lo hanno supportato, tra le tante l’art director e talent scout Luca Lo Bosco, referente per il Centro – sud della casa di moda Why not models”, che lo ha accolto nel suo mondo, quello della moda e dello stile, facendo di Ismail un modello professionista e proponendogli un contratto che gli ha permesso  di diventare indossatore per il noto stilista Armani. 

 La storia di Ismail 

Ismail, originario della Gambia (Africa) è arrivato in Sicilia dopo un lungo e tortuoso viaggio di due anni intrapreso quasi tutto a piedi, una sorta di viaggio della speranza, che lo ha portato a fermarsi nei Stati africani, dove per mantenersi ha dovuto lavorare. Gambia, Senegal, Mali, Niger e Libia sono i luoghi in cui è stato Ismail, luoghi di violenza, povertà, fame, che lo hanno portato dopo un lungo viaggio in Sicilia, dove finalmente ha avuto l’opportunità di realizzare il suo sogno, quello di sfilare per i grandi marchi come quello di Giorgio Armani.  

 

 

 

1,301 Visite totali, 12 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *