Auto e Motori Castelbuono Sport

L’undicesima edizione dello Slalom città di Castelbuono sulla rampa di lancio




Fioccano già da giorni le prime iscrizioni in vista dell’undicesima edizione dello Slalom Città di Castelbuono, un appuntamento assolutamente imperdibile per tutti gli appassionati di motori, in programma nel ‘caldo’ weekend compreso tra sabato 6 e domenica 7 luglio. La competizione, ospite come sempre nel cuore dell’antico borgo medievale madonita, nel Palermitano, ha visto confermata dalla Federazione la validità per la Coppa AciSport quinta zona Slalom (della quale costituisce il quarto appuntamento stagionale), nonché per il Campionato automobilistico siciliano della specialità (curato dalla Delegazione regionale Sicilia AciSport), che a Castelbuono approda alla sua nona tappa 2019.

Lo Slalom Città di Castelbuono “undicesimo atto” consegnerà al tempo stesso punti “pesanti” per le classifiche dello Challenge Palikè 2019 (la “storica” serie regionale dedicata agli slalom automobilistici, quest’anno alla sua 21a edizione), giunto, qui sulle Madonie, alla seconda uscita stagionale. Alacremente al lavoro oramai da alcune settimane il Comitato organizzatore della sfida tra i birilli, capeggiato quest’anno (novità) dal Motor Sport Club Castelbuono, guidato dall’instancabile presidente Santino Fiasconaro, con la preziosa collaborazione del sempre presente Team Palikè Palermo, coordinato da Anna Maria Lanzarone, Nicola, Dario, Roberto ed Alice Cirrito. Ad affiancare gli organizzatori, anche un folto gruppo di appassionati e di sponsor locali, indispensabili per la buona riuscita della manifestazione. Le fasi organizzative della competizione di casa sono sostenute dal Comune di Castelbuono e dalla sua Amministrazione al completo, rappresentata dal sindaco Mario Cicero, che ha concesso il patrocinio del Comune all’evento. ‘Media partner’ ufficiale della kermesse sarà ancora una volta la rivista auto specializzata RS RallySlalom e oltre.

All’undicesimo Slalom Città di Castelbuono sono abbinati anche quest’anno i due Memorial “Pietro Antista” ed “Enzo Capuana”, il primo collaboratore del Motor Sport Club Castelbuono, l’altro tra i soci fondatori del vecchio Ferrari Club Castelbuono, entrambi scomparsi nel corso del2017. “La competizione di casa – commenta Santino Fiasconaro, ‘mentore’ e presidente del Motor Sport Club Castelbuono – rappresenta il primo grande traguardo raggiunto dalla nostra associazione, in sinergia con il Team Palikè, il Comune di Castelbuono e tutte le attività commerciali che in oltre dieci anni ci hanno supportato. Siamo convinti che la risposta da parte dei piloti non possa che essere estremamente positiva. Per questo, le iscrizioni per la gara rimarranno aperte sino a lunedì 1° luglio”.

Invariato nelle proprie peculiarità tecniche il selettivo percorso di gara, della lunghezza pari a 3,5 km, deputato ad ospitare la sfida automobilistica anche nel 2019. L’11° Slalom Città di Castelbuono si svolgerà pertanto domenica 7luglio, ospite lungo la strada statale 286, con “start” localizzato all’altezza di contrada Fiumara, alle porte dell’abitato di Castelbuono, dal km 9+800 ed arrivo individuato nei pressi di via Mazzini, all’ingresso del paese, di fronte al locale Istituto agrario, ad un centinaio di metri dallo stadio comunale, in una zona facilmente raggiungibile e fruibile da parte degli spettatori. Sono tre le manches cronometrate, come da regolamento. In questo caso non è stata prevista alcuna ricognizione del percorso, a sua volta chiuso al transito veicolare da parte delle autorità locali a partire dalle ore 7.00 di domenica 7luglio.

La competizione automobilistica entrerà nel vivo nel pomeriggio di sabato 6 luglio con le rituali verifiche sportive e tecniche, previste dalle 14.30 alle 20.00 nei locali del Comune di Castelbuono, in via Sant’Anna e nella centralissima ed attigua piazza Castello, all’ombra dello splendido Castello dei Ventimiglia, vero e proprio “gioiello” medievale di Castelbuono.

I motori delle vetture ammesse successivamente al via dello slalom si accenderanno nel loro confronto con il cronometro domenica 7 luglio, con la prima manche al via alle 9.00 e coordinamento generale da parte dell’esperto direttore di gara palermitano Marco Cascino. Saranno diciannove le postazioni di rallentamento per i

concorrenti, in punti “cruciali” del serpentone d’asfalto. La premiazione, coordinata dallo staff del Motor Sport Club Castelbuono e dal Team Palikè, sarà approntata domenica 7 luglio alle 15.30 (ad apertura del parco chiuso, previsto in via Mazzini, a 200 metri dallo striscione d’arrivo), in piazza Margherita, a pochi metri dalla trecentesca Matrice Vecchia di Castelbuono, proprio di fianco alla secentesca palazzina che ospita l’ex Banca di Corte, l’ex Carcere e la Torre dell’Orologio.

Per quanto concerne lo Challenge Palikè, in vetta, dopo la prima prova disputata in occasione del recente Slalom Sciacca Terme, si trova un nutrito gruppo di piloti, tutti a quota 12 punti, capeggiato (per la discriminante) dal messinese campione italiano Slalom Under 23 in carica Emanuele Schillace (capofila pure del Regionale Slalom), su Radical SR4 Suzuki Tm Racing, davanti ai mazaresi Girolamo Ingardia (vincitore a Sciacca, su Radical Prosport Suzuki, Trapani Corse) e Giuseppe Giametta (Predator’s PC008 Suzuki, Tm Racing). In campo femminile, scettro provvisorio nelle mani della due volte vincitrice del Trofeo Italiano Femminile Slalom (2017 e 2018), Enza Allotta (Fiat 126 Special, Armanno Corse), che precede la marsalese Caterina Cammarata (Peugeot 205 Gti, per Project Team) e la saccense Vanessa Muscarnera (Renault Clio Williams, Project Team). Tra gli Under 23 è al comando il giarrese Michele Puglisi, campione siciliano Slalom in carica, su Radical Prosport Suzuki per la Tm Racing davanti all’ericino Michele Poma (Radical SR4 Suzuki, Armanno Corse) ed al nisseno Danilo Gibella (Peugeot 306 S16, Motor Team Nisseno).

Ad imporsi 365 giorni addietro a Castelbuono fu lo stesso Michele Puglisi, davanti al trapanese (nativo di Buseto Palizzolo) Giuseppe Virgilio, su Radical SR4 Suzuki ed al catanese (di Adrano) Mimmo Polizzi, con la Elia Avrio ST09 Suzuki.

Ulteriori informazioni e curiosità sull’undicesimo Slalom Città di Castelbuono potranno comunque essere facilmente reperite in qualsiasi momento da addetti ai lavori e semplici appassionati di motori sui siti internet ufficiali: http://www.palike.it/slcastelbuono.html ehttp://www.motorsportclubcastelbuono.altervista.org oppure su Facebook:www.facebook.com/nicola.palike e www.facebook.com/a.s.d.motorsportclubcastelbuono. Ancora

su Twitter, all’indirizzo: @FlavioLipani, infine su Linkedin, al medesimo indirizzo.






508 Visite totali, 4 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *