Comuni Palermo e Provincia Politica Pollina

Disabilità: l’appello-sfogo del coordinatore della Lega di Pollina

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del coordinatore della Lega di Pollina, Salvatore Cangelosi (nella foto in evidenza), sul delicato tema della disabilità e delle difficoltà dei disabili e delle loro famiglie a sostenere alti costi con pochi aiuti da parte dello stato.

La lettera di Salvatore Cangelosi

 

Delusi, lasciati soli, umiliati dalle mance del Governo. Sono i disabili e le loro famiglie ai quali avevano promesso aiuti sostanziali per una vita meno faticosa e migliore. I nuclei familiari in cui è presente una persona con disabilità sono trattati in modo meno favorevole di tutti gli altri e nel nuovo reddito di cittadinanza viene assegnata la cifra irrisoria di 50 euro mensili in più alle famiglie con almeno quattro componenti e con disabile a carico. Resta la computabilità delle prestazioni economiche di natura assistenziale nel reddito familiare e questo va a danneggiare le famiglie con disabili.

Infatti, la pensione di invalidità, essendo contata tra le entrate, defalca l’ammontare del reddito di cittadinanza per un importo di 3.750 euro annui. Se ne dedurranno “solo” 3.150 euro. Il che non è nemmeno commentabile e lascia solo l’attesa dei ricorsi presso il Tar che certamente non mancheranno. Per norme analoghe, ad esempio riguardo l‘Isee, lo Stato è stato già soccombente anche in Consiglio di Stato.

Ancora una volta non viene riconosciuta quella che dovrebbe essere un’evidenza: la disabilità è una delle cause principali di povertà, impoverimento, marginalità. Il messaggio che resta, assieme all’infondata promessa elettorale e sotto Legge di bilancio di aumento delle pensioni per gli invalidi civili, è francamente pessimo, poiché le pensioni di invalidità erogate in favore delle persone con disabilità sono e restano di 285 euro mensili, e l’assegno di invalidità non ha avuto, purtroppo, alcun aumento come più volte annunciato da importanti esponenti di governo. I provvedimenti per le persone disabili sono urgentissimi e sono clamorosamente disattesi.

SONO PIENAMENTE CONVINTO CHE IL GRANDE CAPITANO MATTEO SALVINI NELLA PROSSIMA FINANZIARA MANTERRA’ LA SUA PROMESSA FATTA NELLA COMPAGNA ELETTORALE DELLE NAZIONALI DEL 4 MARZO AUMENTANDO LE PENSIONI DI INVALIDITA’ CIVILE …

Capitano sei l’unica persona che può dare dignità a tutti noi e cambiare le tante ingiustizie che vengono fatte giornalmente ai più deboli.





Himerah24.it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *