Politica Termini Imerese

Termini Imerese: Graziella Paola Vallelunga incontra il commissario per parlare di alcune problematiche della città

Nella giornata di ieri la termitana Graziella Paola Vallelunga, presidente di Rinnovamento per l’Italia, ha incontrato il commissario straordinario del comune di Termini Imerese, Girolamo Di Fazio, per farsi portavoce delle problematiche evidenziate dai termitani.

“All’incontro con il commissario straordinario ho chiesto una delucidazione per quanto riguarda le competenze della ditta Dusty – afferma la Vallelunga -. In particolare, mi sono informata sui dettagli dei compiti affidati all’azienda, ma purtroppo non ho avuto delucidazioni a riguardo. Il commissario straordinario Dr. Di Fazio, però si è dimostrato molto aperto all’ascolto. Infatti, durante il nostro incontro avvenuto ieri mattina – prosegue -, gli ho proposto un modo alternativo per aiutare tutti coloro che vivono da soli, gli anziani e chi non è autosufficiente. La mia proposta, infatti, prevede, mediante l’uso di un censimento, di aiutare queste fasce più deboli con il porta a porta, dandogli quindi la priorità. 
La seconda vicenda che sto seguendo con molta attenzione è quella che interessa le strisce blu, manifestando al commissario Di Fazio il malumore dei cittadini su quanto sta avvenendo negli ultimi giorni. La problematica maggiore, infatti, è quella che vede protagoniste le strisce blu nei pressi dell’ospedale civico “S. Cimino”. Devo ammettere, però, che il commissario straordinario si è dimostrato molto sensibile all’argomento -prosegue-. In ogni caso, sarà mia premura visionare tutte le strisce blu presenti in città e chiedere, quindi, la revisione di quelle, qualora ce ne fosse il bisogno, che non dovessero rispettare le norme.
Infine, ci tengo a fare un appello a tutti i termitani: ancora una volta voglio invitare tutti coloro che ne avessero bisogno di contattarmi, per farmi portavoce anche delle loro problematiche”. 

 





Himerah24.it:

One Reply to “Termini Imerese: Graziella Paola Vallelunga incontra il commissario per parlare di alcune problematiche della città

  1. La Presidente di Rinnovamento per l’Italia Paola Graziella Vallelunga come spesso accade ha colto nel segno, due problemi che affliggono i cittadini Termitani e che meritano di trovare soluzioni. Rammento che la Presidente Vallelunga già candidata Sindaco al termine della precedente Amministrazione Burrafato ha svolto numerose battaglie per la sua Termini Imerese coinvolgendo spesso la Prefettura di Palermo, problematiche che vanno dal rifacimento del ponte di Contrada Lignari, al sollecitare alla Guardia di Finanza di Termini il sequestro di discariche abusive, problematiche anche sul fronte delle buche stradali coinvolgendo il Ministro e della Salute coinvolgendo l’ASL e la Regione Sicilia, così come l’impegno anche per le questioni riguardanti il Mare anche in occasione della revisione delle quote di pesca sollecitando l’impegno degli Euro-Deputati della Commissione Europea e denunciando la discriminazione verso l’Italia nella ripartizione delle quote di Tonno spettanti ai nostri pescatori. Altre le battaglie svolte dalla Presidente Vallelunga da Nord a Sud Italia ma a Termini chiaramente è legata in maniera particolare essendo la sua Città natale. Anche il problema della spazzatura fu affrontato in passato dalla Vallelunga sia contrastando la nascita dell’inceneritore a Termini che quando la spazzatura non veniva ritirata e si accumulava causando disagi e pericoli per la salute tutte problematiche affrontate a suon di esposti presso le Autorità Regionali e nazionali. A tal proposito rammento che a prescindere l’assegnazione del servizio, ci sono responsabilità morali e legali che gravano sull’Amministrazione e su chi ha accettato di svolgere l’attività di ritiro della spazzatura e pulizia anche dei cassonetti. Auspico che non sia necessario ricorrere all’uso di esposti e denunce per trovare una soluzione se pur mediata tra chi ha assegnato il servizio (o comunque chi ne è responsabile) e l’azienda che lo dovrebbe eseguire.
    Mulino Francesco Maurizio Segretario nazionale di Rinnovamento per l’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *