Cronaca Termini Imerese

Termitano a processo per circonvenzione di incapace, adesso è stato assolto

Era accusato di circonvenzione di incapace A.S., termitano di 47 anni, dopo il processo è stato assolto dal giudice monocratico del tribunale di Termini Imerese, Sandro Potestio, con la formula “perchè il fatto non sussiste”.

Il pubblico ministero aveva chiesto due anni di reclusione, con l’accusa per il termitano di avere abusato dello stato di deficienza dell’uomo “affetto da disorientamento temporale e turbe di memoria nonché dall’incapacità  ad opporsi per minorata capacità di critica, anche in ragione della sua avanzata età”, ma a conclusione del processo il giudice ha accolto la tesi dell’avvocato difensore del termitano,

L’avvocato Fabio Sciascia

Fabio Sciascia, il quale ha affermato: “Abbiamo dimostrato che le transazioni di natura commerciale non erano avvenute con un soggetto invalido, ma capace di intendere e di volere e dunque, non poteva essere giustificata una condanna”. 





Himerah24.it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *