Collesano Cronaca Sicilia

Tragedia a Collesano: operaio forestale morto dopo puntura di calabrone

Tragedia a Collesano, dove un operaio forestale di cinquantadue anni è morto a seguito di una puntura di un calabrone. Si tratta di Nuccio Signarello, cinquantadue anni, residente a Collesano.

Al momento della tragedia l’uomo si trovava in contrada Rascata, quando improvvisamente durante la pulizia del sottobosco è stato punto da un calabrone. A seguito della puntura, rivelatasi poi letale, l’uomo si sarebbe accasciato a terra. I colleghi hanno immediatamente attivato la macchina dei soccorsi.
Sul posto sono giunti i sanitari del 118, ma al loro arrivo i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

A stabilire le cause esatte della morte sarà il medico legale, al momento si ipotizza che possa essersi trattato di uno choc anafilattico. 

L’uomo era molto conosciuto in paese, dove si occupava del settore giovanile della squadra di calcio locale.

 






2,023 Visite totali, 5 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *