Cronaca Termini Imerese

Termini Imerese: insulti a una donna, caos in via Ospedale Civico

Insulti a una donna, per cause ancora poco chiare, nella via Ospedale Civico di Termini Imerese. Il fatto è avvenuto intorno alle ore 21,45 di questa sera (16 luglio). Fortunatamente la donna è rimasta chiusa in auto e non è rimasta ferita. Danneggiato uno specchietto della vettura della donna. Sul cofano un’altra donna che in preda alla esasperazione sembrava non voler scendere. La termitana, invece, è rimasta ferita ed è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale “Salvatore Cimino”. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Polizia di Termini Imerese.

Secondo prime informazioni dei residenti della zona, la donna passerebbe nel quartiere più volte al giorno suondando il clacson a ripetizione lungo la via Ospedale Civico. I residenti, esasperati  dal suono dell’auto ripetuta quotidianamente da giorni a tutte le ore, non tenendo conto che in quella zona risiedono anche persone anziane e bambini, dicono di aver segnalato il fatto alle forze dell’ordine, ma senza alcun esito. Così – secondo il racconto dei protagonisti della spiacevole vicenda-    questa sera hanno deciso di protestare, ma specificano che si è trattato di una protesta pacifica e non di un’aggressione.

Seguiranno aggiornamenti

1,452 Visite totali, 6 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *