Cronaca Sciara

Sciara: regali e soldi in cambio di prestazioni intime con un minore


 È accusato di avere adescato un minore in cambio di soldi e regali. Così è stato arrestato dai carabinieri un uomo di trentotto anni di Sciara. Il fatto è avvenuto a seguito di un controllo dei militari che avrebbero trovato in auto il minore in atteggiamenti intimi. I due si trovavano in una zona appartata nei pressi dello stadio comunale del paese.

È seguita poi una perquisizione nell’abitazione dello sciarese dove i carabinieri avrebbero trovato alcuni file pedopornografici.

È scattato dunque l’arresto con l’accusa di prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico.

Tragica la reazione dell’uomo che nega ogni accusa, ma il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Termini Imerese ha convalidato l’arresto e disposto la misura restrittiva della custodia cautelare presso il carcere “Antonino Burrafato” di Termini Imerese.






1,050 Visite totali, 12 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *