Cronaca Termini Imerese

Secondo giorno di sciopero della fame e della sete dell’ex consigliere Antonello Urbano


Ha trascorso la notte nella piazza Duomo della città. Secondo giorno di sciopero della fame e della sete per l’ex consigliere comunale di Termini Imerese, Antonello Urbano. Clicca qui per leggere le motivazioni della protesta.

«La mia protesta continua – ha affermato Antonello Urbano – spiace constatare l’indifferenza della gente di fronte al mio gesto che immaginavo potesse coinvolgere tutti, politici compresi, visto che la mia lotta dovrebbe essere la lotta di tutti, per la tutela dei nostri figli e delle nostre famiglie, per pretendere una città sicura, vivibile, pulita e decorosa nel rispetto dell’ambiente». Urbano fa sapere che la protesta continuerà fino a quando non sarà convocato un tavolo tecnico su tutela ambiente e sicurezza in città.






995 Visite totali, 11 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *