Politica Termini Imerese

Finanziamenti porto Termini Imerese, il consigliere Anna Chiara: «È diventata fiera del riciclo»


La notizia del finanziamento da parte del Cipe di 39 milioni di euro, destinati anche al porto di Termini Imerese (clicca qui per approfodire), ha suscitato la riflessione del consigliere comunale, Anna Chiara, che in una nota ha affermato: «È diventata una sorta di fiera del riciclo! Periodicamente, di tanto in tanto vengono tirati fuori dall’officina (Autorità Portuale della Sicilia occidentale) vecchie autovetture pronte a tornare in pista per gare mozzafiati (finanziamenti “datati” purtroppo fino ad oggi non utilizzati)

Il consigliere comunale Anna Chiara

per esporle sotto il naso di tanti osservatori sbadati che incantati si lasciano andare a commenti contraddittori: quelli che si compiacciono per l’operato del meccanico (targato Pd ed impegnato forse in un’affannosa e complessa ricerca di nuove sponsorizzazioni politiche) e quelli che sono stufi di questa continua e ripetuta propaganda -ha aggiunto Anna Chiara -.

Basta! Sig Capo officina stop ai continui annunci. Quando riuscirà ad avviare un cantiere significativo (a far sfrecciare un bolide competitivo e perfettamente funzionante)  e degno di questo nome a Termini Imerese ci inviti e prima da cittadina e poi da consigliere comunale verró a fare il tifo per quella auto da corsa pronta a scattare non appena si accenderà il semaforo verde».






929 Visite totali, 5 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *