Meteo Sicilia

Meteo weekand: nuova ondata di caldo africano venerdì con punte di 40 gradi, poi calo termico

A partire dalla giornata odierna, il vortice polare subirà un nuovo indebolimento favorendo lo sviluppo di un cavo d’onda in prossimità delle isole Azzorre, cavo d’onda che, a partire dalla giornata odierna, richiamerà un promontorio anticiclonico di matrice sub-tropicale, che tra oggi e domani interesserà in modo più diretto la nostra isola con conseguente deciso aumento termico legato non solo ad un intenso e prolungato soleggiamento, ma anche per via delle subsidenze tipiche dei regimi anticiclonici.

Successivamente, tra la seconda parte della giornata di sabato e quella di domenica, l’ulteriore spinta verso nord del promontorio anticiclonico, favorirà lungo il suo bordo orientale, una discesa di correnti più fresche, richiamate da una circolazione depressionaria presente sull’Europa orientale, che come obbiettivo, avranno il Mediterraneo orientale.
La nostra isola verrà interessata in modo molto marginale, registrando tuttavia una generale attenuazione del caldo, con temperature che si manterranno su valori leggermente superiori alle medie stagionali.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 2 agosto

Inizialmente avremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ovunque, anche se il cielo non si presenterà particolarmente azzurro per la presenza del pulviscolo sahariano in sospensione, facendo assumere al cielo un aspetto lattiginoso. Nel corso della mattinata si assisterà, a partire da ovest, ad un temporaneo aumento della nuvolosità, ma si tratterà per lo più di nubi di tipo stratificato che non saranno associate a nessun fenomeno.
Nel corso del tardo pomeriggio e durante la serata i cieli torneranno poco nuvolosi ovunque.
venti si disporranno dai quadranti meridionali, ed a rinforzare, ad iniziare dalla Sicilia occidentale in estensione a buona parte dell’isola.
Mari generalmente poco mossi, con moto ondoso in aumento sul canale di Sicilia.
Temperature in sensibile aumento, specie durante la seconda parte della giornata, sulle aree interne specie fra le vallate dell’ennese, catanese e siracusano si potranno registrare picchi di +40 °C/41 °C, mentre valori più contenuti, ma con maggior umidità quindi clima afoso, lungo il versante meridionale dell’isola e nel basso trapanese in quanto i venti da sud proveranno dal mare. Possibili locali favonizzazioni sulla costa tirrenica occidentale con punte superiori ai +35/+37 °C.

Sabato 3 agosto

Fin dal primo mattino avremo cielo sereno o poco nuvoloso ma ovunque ma lattiginoso per la presenza di moderati quantitativi di pulviscolo sahariano in sospensione.
Successivamente con la tendenza delle correnti a disporsi da nordovest, favorirà lungo il versante tirrenico la formazione di locali addensamenti nuvolosi, mentre altrove, per tutto il resto della giornata, il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso.
venti, inizialmente occidentali e sud-occidentali, nel corso della giornata, si disporranno ovunque dai quadranti nord-occidentali ed a rinforzare specie lungo il Canale di Sicilia, le aree costiere adiacenti e nell’area compresa tra lo stretto di Messina e il mar Ionio.
Mari da poco mossi a localmente mosso il Canale di Sicilia ed il mar Tirreno, poco mosso il mar Ionio
Temperature in generale diminuzione, più sensibile lungo il versante tirrenico, ma con valori che si manterranno comunque di qualche grado sopra la media del periodo, specie sulle aree interne.

Domenica 4 agosto

Giornata all’insegna del tempo stabile e soleggiato su tutta l’isola con qualche nube innocua sulle aree interne durante le ore centrali del giorno.
venti saranno deboli di direzione variabile o a regime di brezza lungo le aree costiere.
Mari generalmente poco mossi.
Le temperature non subiranno grosse variazioni di rilievo mantenendosi mediamente di 2/4 °C al di sopra delle medie del periodo, con punte intorno ai +36/37 °C lungo le aree interne, specie catanese, siracusano ed ennese, valori intorno ai +34/+35 °C sulle rimanenti aree interne e localmente su basso trapanese ed ovest agrigentino. Valori più contenuti prossimi ai +30/+32 °C lungo il versante tirrenico ma con tassi di umidità più elevati, quindi si tratterà di caldo afoso, con una maggior sensazione di disagio fisico.





245 Visite totali, 6 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *