Cronaca Pollina

Pollina, furbetto del reddito di cittadinanza trovato a lavorare in una struttura ricettiva

Ancora furbetti del reddito di cittadinanza. Dopo il caso di Termini Imerese (clicca qui per vedere cosa è successo) un nuovo controllo dalla Guardia di Finanza in una struttura ricettiva a Pollina, ha scoperto tre lavoratori in nero. 

Uno di loro, M.A., di 41 anni percepiva il reddito di cittadinanza, così è stato segnalato all’autorità giudiziaria e gli è stata sequestrata la carta poste italiane utilizzata per percepire il beneficio.

La Guardia di Finanza ha elevato alla società una sanzione di 11 mila euro.

Leggi pure Furbetti reddito cittadinanza scoperti anche a Termini Imerese

Alia: lavora nell’impresa di famiglia ma percepisce reddito cittadinanza, denunciato furbetto e datore di lavoro

Reddito di cittadinanza: scoperti due coniugi nelle Madonie






4,609 Visite totali, 12 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *