Campofelice di Roccella Comuni Palermo e Provincia Cronaca

Campofelice di Roccella: al via l’operazione ferragosto sicuro, l’ordinanza del sindaco

Il sindaco di Campofelice di Roccella, Michela Taravella, ha emanato l’ordinanza che disciplina le modalità di accesso al lungomare di Campofelice dal 13 agosto alle 20 fino alle 8 del 15 agosto.

Nel perimetro Viale Cefalù, Via Taormina, Lungomare del Mediterraneo e Via Castello di Roccella, quindi in tutta l’area antistante il lungomare e non solo sull’arenile, saranno proibiti la detenzione ed il trasporto di tende, tendaggi, gazebi, legna, carbonella. Nello stessa area, da quest’anno, vietato il trasporto e la detenzione di bevande alcoliche in misura superiore ad lt. 1 per persona e comunque in misura superiore ai lt. 2 per ogni autovettura o altro mezzo.

Consentito solo il trasporto di bevande alcoliche ai fornitori delle attività commerciali presenti sul luogo. A partire dalle 19 di oggi saranno presenti lungo il lungomare pattuglie dei carabinieri per controllare il territorio.Oltre alla presenza del battaglione, disposto direttamente dal Questore di Palermo, saranno presenti i Vigili Urbani del Comune, i Carabinieri del locale Comando con l’ausilio di altre forze dell’Ordine. Presenti i presidi di Protezione Civile con l’O.N.V.G.I. E LE AQUILE e sanitario con la Croce Rossa Italiana.

“Abbiamo aumentato le misure di sicurezza e più che raddoppiato i controlli, perché possa trovare ingresso solo chi vuole divertirsi in maniera sana, cercando di garantire la pubblica sicurezza; sequestri previsti per i trasgressori oltreché le sanzioni previste dal T.U.L.P.S. In particolari situazioni, inoltre, sarà valutata anche l’applicazione dell’art. 100 del TULPS. Contestualmente – ha dichiarato il sindaco Michela Taravella – sollecitiamo tutti i fruitori del lungomare a rispettare  l’ambiente ed il decoro complessivo della zona costiera, evitando di abbandonare rifiuti sulla spiaggia e nelle aree antistanti.

Per questo, alcuni volontari distribuiranno sacchi di plastica per la raccolta dei rifiuti, affinché non si assista allle brutture ed al degrado dell’arenile, che, purtroppo, hanno caratterizzato gli anni passati. Il nostro obiettivo è quello di garantire il rispetto del decoro ambientale e la sicurezza di tutta la popolazione. Già lo scorso anno, grazie all’impiego sinergico del presidio operativo delle forze dell’ordine, dei vigili urbani e dei volontari, siamo riusciti a ridurre considerevolmente gli interventi sanitari e di ordine pubblico. Quest’anno, in forza di un impiego più significativo e continuativo del Reggimento dei Carabinieri, disposto da S. E. il Questore, contiamo di operare un controllo più efficace e capillare”.





11,798 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *