Caccamo Cronaca Italia

Crollo ponte di Genova, un anno dopo: tra le vittime un caccamese e la sua famiglia

Crollo ponte Morandi a Genova un anno dopo. Una tragedia, la vigilia di Ferragosto: auto nel vuoto, 43 morti e decine di feriti. Per alcuni giorni anche alcune persone disperse. Il 18 agosto dello scorso anno, a distanza di  quattro giorni dalla tragedia, è stata ritrovata dai vigili del fuoco, dopo ore ed ore di instancabili ricerche, la famiglia Oleggio. La macchina guidata da un uomo originario di Caccamo,?residente al nord da anni, era schiacciata da un grosso blocco che faceva parte del pilone crollato sul lato sinistro del torrente Polcevera.

Le vittime di Oleggio

Cristian Cecala, 42 anni, originario di Caccamo (Sicilia) viveva a Oleggio insieme alla moglie Dawna e la figlia di 9 anni Kristal, con le quali in quel dannato giorno stava percorrendo il ponte Morandi per andare in vacanza, perdendo la vita.  

Le parole della famiglia 

“Erano partiti da casa intorno alle ore 9, hanno salutato la nonna e si sono messi in viaggio –  raccontano i familiari -. Abbiamo controllato tutti i traghetti e non si sono mai imbarcati. Sappiamo che sono sotto il ponte”.






5,726 Visite totali, 31 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *