Cronaca Palermo

Il cuore del carabiniere morto in Basilicata salva la vita a un palermitano

Gli organi di un carabiniere morto in un drammatico incidente stradale ridonano speranza a un palermitano, a due pazienti adulti ed un bambino di Roma e Bergamo.

Il cuore del carabiniere di 41 anni ha salvato la vita ad un paziente di Palermo in cura all’Ismett. Reni e fegato sono stati donati a due pazienti adulti e a un bambino di otto mesi.

 




4,788 Visite totali, 7 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *