Cronaca Palermo Sicilia

Guardia di Finanza: sequestrate seimila confezioni di profumi contraffatti




Intensificati i controlli disposti dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Palermo in occasione del periodo estivo che hanno portato al sequestro di circa  seimila prodotti contraffatti. I Finanzieri del Gruppo di Palermo, grazie ad una mirata attività di intelligence economico-finanziaria, hanno effettuato un controllo presso un esercizio commerciale, sito in Via Lincoln, specializzato nella vendita di cosmetici e gestito da un cinquantenne di origine cinese.

Il controllo della Guardia di Finanza

Le Fiamme Gialle, nel corso dell’attività ispettiva hanno notato che i prodotti esposti sugli scaffali, eterogenei per origine e provenienza, presentavano prezzi notevolmente ribassati rispetto al valore di mercato e recanti etichette manufatte che ricordavano notissimi brand. Pertanto sono stati sequestrati per la violazione ai diritti dei marchi di fabbrica.

Sono in corso al momento ulteriori accertamenti, da un lato tesi a riscontrare che i “liquidi” dei profumi commercializzati non siano dannosi per la salute umana e dall’altro a verificare la regolarità dal punto di vista fiscale dell’attività posta in essere.

L’imprenditore cinese è stato denunciato per frode in commercio, ricettazione e detenzione di prodotti contraffatti e con segni mendaci.
Il risultato conseguito testimonia l’impegno quotidiano del Corpo sia a tutela della salute dei consumatori che alla regolarità del mercato dei beni e servizi.

Le foto

 







3,506 Visite totali, 10 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *