Sicilia Viabilità

Esodo estivo 2019: traffico sostenuto dalle località turistiche alle aree metropolitane

Si avvia a conclusione il weekend di controesodo sugli oltre 30 mila km di strade e autostrade gestite da Anas (gruppo FS Italiane). Nonostante l’incremento graduale dei flussi registrato a partire già dalla giornata di venerdì, l’ultimo fine settimana di agosto è stato caratterizzato da traffico prevalentemente intenso ma generalmente scorrevole sulle strade e autostrade in gestione Anas. Il weekend è stato contrassegnato, infatti, dai rientri consistenti dei vacanzieri verso le grandi città, confermando il bollino rosso previsto nelle giornate di ieri e di oggi, in particolare lungo gli itinerari a lunga e media percorrenza in direzione delle aree metropolitane.

Dalla prima mattina di oggi traffico intenso sulle principali direttrici in direzione delle grandi città del nord, in particolare lungo le dorsali jonica, tirrenica e adriatica, dove si è osservato un sostanziale aumento dei volumi di traffico. Flussi marcati sono stati anche registrati in direzione sud. Traffico intenso in Sicilia sulla A29 “Palermo-Mazara del Vallo” e lungo la statale 113 “Settentrionale Sicula” per disagi dovuti al maltempo. 

Vige il divieto di transito dei mezzi pesanti fino alle ore 22

Anas ricorda che il divieto di transito dei mezzi pesanti è ancora in vigore fino alle 22 di questa sera. Il prossimo fine settimana sarà inoltre contrassegnato dal bollino rosso per la mattina di sabato 7 e per il pomeriggio di domenica 8 settembre, con bollino giallo e previsione di traffico intenso negli altri orari.

Il piano Anas

Per l’intera stagione dell’esodo estivo 2019 Anas ha predisposto un piano di gestione sulla propria rete di competenza avvalendosi di circa 1.100 automezzi, 5236 telecamere fisse, 1004 pannelli a messaggio variabile e 2.500 addetti. Il monitoraggio h24 della rete e l’assistenza per il pronto intervento sono stati gestiti con 200 operatori impegnati tra la Sala situazioni nazionale e le 21 sale operative territoriali, tra cui quella dell’autostrada A2 “Autostrada del Mediterraneo”, che opera in affiancamento alla Polizia Stradale.






872 Visite totali, 20 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *