Uncategorized

Controlli amministrativi a Palermo: multe per quindicimila euro

Ancora serrati controlli amministrativi realizzati dalle Forze dell’Ordine, stavolta nel quartiere della Zisa. I servizi hanno visto impegnati in prima linea agenti della Polizia di Stato esono stati coordinati da personale del Commissariato di P.S. “Zisa Borgo Nuovo”, che ha proceduto insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine e a personale della Polizia Municipale.
I controlli, come sempre, sono stati mirati a stanare irregolarità, nocive alla salute della collettività o che siano fonte di illecita e sleale concorrenza tra commercianti.
A fronte di numerosi controlli, in due casi, si è proceduto ad accertare gravi irregolarità di natura amministrativa.
Si è, così proceduto alla chiusura di due attività commerciali abusive adibite alla somministrazione di bevande, rispettivamente ubicate in via Zisa e via Pippo Rizzo. In particolare, al gestore della “taverna” di via Zisa sono statecontestate le seguenti violazioni: mancanza di SCIA per la somministrazione di bevande, mancanza di DIA sanitaria ed attività di gioco illecito, con sanzioni pecuniarie per un totale di 9.032.00 €.
Al gestore della “taverna” di via Pippo Rizzo sono statecontestate la mancanza di SCIA per la somministrazione di bevande e la mancanza di DIA sanitaria, con sanzioni pecuniarie per un totale di 8.000.00 €.
Durante il servizio gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, impegnati ad assicurare una cornice di sicurezza lungo le aree dei controlli, hanno sequestrato amministrativamente un’autovettura priva della copertura assicurativa obbligatoria e della prescritta revisione periodica.
I servizi proseguiranno, nel corso delle prossime settimane, anche in altri quartieri cittadini.






696 Visite totali, 8 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *