Catania Cronaca Sicilia

Raid punitivo contro fidanzato della ex: due arresti

In tre avevano organizzato la spedizione punitiva contro il nuovo compagno della ex fidanzata di uno di loro. La vittima è riuscita ad avvertire i carabinieri

Ha organizzato una “spedizione punitiva” contro il nuovo fidanzato della sua ex compagna, dalla quale ha avuto un figlio, di cui era geloso. Per questo un 30enne, accompagnato da un suo fratello di 17 anni e da un amico di 26, ha atteso il suo “rivale” aggredendolo. In azione sono entrati tutti e tre appena la vittima è arrivata a bordo di un’auto: con dei bastoni hanno sfondando il finestrino laterale della vettura e lo hanno colpito più volte.

L’uomo, seppure ferito, ha avvertito i carabinieri di Misterbianco che sono intervenuti e sono riusciti a bloccare i tre che, conclusa la spedizione punitiva, stavano andando via. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi di Catania alla vittima è stato diagnosticato un trauma contusivo alla regione occipitale destra con una prognosi di dieci giorni. I due aggressori maggiorenni sono stati posti agli arresti domiciliari, il minorenne è stato denunciato in stato di libertà.




6,021 Visite totali, 9 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *