Blufi Salute Sanità

Salvato uomo nelle Madonie grazie ad un teleconsulto in farmacia

Il fatto è successo nelle Madonie, in un piccolo centro, lontano da presidi ospedalieri. Un uomo residente a Blufi ha avvertito dolori e fastidi e si è recato nella farmacia del paesino per effettuare un elettrocardiogramma.  Dall’esame effettuato con teleconsulto  è risultato un blocco atrioventricolare di grado severo in corso.

Così l’uomo è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso di Cefalù, dove è stato posto in terapia intensiva ed effettuato intervento di d’impianto di un pace-maker.

La scelta della farmacia di Blufi di aderire al progetto Federfarma-Sunifar-Teva di telecardiologia h24 tramite 16 elettrocardiografi ospedalieri itineranti collegati con i cardiologi dell’università di Brescia ha salvato la vita all’uomo. Il fatto deve essere da esempio del fondamentale ruolo svolto dalla Farmacia dei Servizi sul territorio, in particolare nelle aree rurali.

3,398 Visite totali, 5 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *