Cronaca Termini Imerese Uncategorized

Manca l’acqua nella chiesa del Santissimo Salvatore: l’appello di don Caputo, i fedeli si mobilitano

Da tre settimane manca l’acqua nella chiesa del Santissimo Salvatore di Termini Imerese. La notizia è stata comunicata dal parroco, padre Leonardo Caputo, che ha spiegato ai fedeli: “Con oggi siamo ad una settimana senza acqua in parrocchia. Ai vicini arriva. Il tecnico del comune dopo essere passato dice che è tutto apposto. Dopo avere fatto manovre a destra e a sinistra mi hanno assicurato che sarebbe arrivata, ma di fatto ad oggi siamo a secco – ha aggiunto don Leonardo -. È tutta la settimana che ho contatti con il comune e arrivati a sabato adesso mi rimandano a lunedì perché questa,  dicono, non è una situazione di emergenza. Sono mortificato. Anche oggi e domani non ci sarà possibilità di utilizzare il bagno in parrocchia”. 

Padre Leonardo Caputo

Dopo qualche ora dalla comunicazione padre Caputo ha lanciato un appello ai fedeli della parrocchia: “Carissimi, sono tre settimane che non arriva acqua in parrocchia e da una settimana siamo totalmente a secco. Come dicevo nel messaggio di questa mattina purtroppo questo fine settimana non sarà possibile usufruire del bagno. Tuttavia poiché più volte vi ho detto che questa è casa nostra e tutti noi dobbiamo prendercene cura, vi invito (molto liberamente) a venire a messa portando un bidone (o più di uno se volete) di acqua da potere versare nel recipiente. Ho fatto un calcolo, ci vogliono 100 bidoni da 20 litri iper riempirlo tutto, ma anche se dovessero essere di meno va bene per tamponare – ha concluso il parroco -. Sono sicuro che questo gesto di comunione tra tutti noi porterà frutto a tutta la comunità. Io vado a versare il primo. Ne mancano 99. Forza!”. Così alcuni fedeli hanno raccolto l’appello e sono al lavoro per tamponare l’emergenza, almeno per qualche giorno.

5,101 Visite totali, 27 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *