Ambiente Cronaca Economia Sicilia

Area industriale: il centro commerciale “Himera” dice No all’impianto Ecox

Con un comunicato stampa i responsabili del centro commerciale “Himera” sito nell’area industriale di Termini Imerese, nelle immediate vicinanze della Ecox, manifestano il proprio dissenso rispetto alla presenza dell’impianto di compostaggio.

Il comunicato del Centro Himera: “L’Ecox deve chiudere”

 

Le acque (reflue?) si cominciano a smuovere sul fronte dell’impianto di compostaggio e sul disagio che reca sia agli abitanti che alle imprese della zona industriale tra cui la nostra.
E’ arrivata infatti la diffida (nella foto) da parte della Regione Sicilia alla ECOX ed alla GM che gestisce l’impianto dove si chiede di relazionare sull’attività che si svolge all’interno dei loro capannoni.

Al momento l’impianto risulta chiuso per sopraggiunti limiti di stoccaggio e ci auguriamo che lo rimanga per sempre perché non bisogna essere scienziati per capire l’assoluta incompatibilità di questo impianto con qualsiasi attività commerciale ma sopratutto con la salute dei cittadini.
Potremmo anche scendere nei particolari sollevando ipotesi di conflitti di interesse tra gli amministratori di queste società ma non è questa la sede deputata.
Noi come Centro Himera rinnoviamo la nostra disponibilità per quanto in nostro potere ad aiutare chiunque si unisca a questa battaglia: QUESTO IMPIANTO DEVE CHIUDERE.




42,904 Visite totali, 833 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *